ArchigraficA

dibattito

 

Non hanno risposto: ovviamente

 

Abbiamo inviato poche righe di mail ai presidi delle Facoltà di Architettura d'Italia sulle domande che ArchigraficA ha posto in materia di accesso programmato. Tranne il solo preside della Facoltà di Palermo, peraltro uscente per fine del suo mandato, che, in buona sostanza, è stato d'accordo con le critiche mosse alla metodologia di accesso alle Facoltà, nessuno ha ritenuto di rispondere. Non è intenzione di ArchigraficA porsi come interlocutrice in un dibattito che sembra essere soltanto l'espressione più evidente di problemi ben più complessi e seri che caratterizzano lo stato culturale delle Facoltà di Architettura , ma siamo convinti che sarebbe stato apprezzabile e gradita una loro riflessione in merito: in altre parole, riteniamo che sarebbe necessario, da parte loro, valutare se e fino a che punto i "quiz" di accesso siano, in qualche maniera, pertinenti alla logica ed alla cultura dell'architetto e se debba essere questa il giusto modo in cui le Facoltà di Architettura si presentano ai loro futuri allievi.

Questo non soltanto per un atteggiamento culturale di fondo che i nostri Presidi certamente posseggono - ma che, evidentemente, amano tener celato - ma anche perchè, nello specifico, il CISIA (Centro Interfacoltà delle Scuole di Ingegneria e Architettura) - che è l'ente preposto alla teoria, per così dire, ed alla metodologia di stesura dei quiz e che si autodefinisce centro di orientamento didattico ed attitudinale per la specifica materia trattata - è una diretta emanazione della Conferenza dei Presidi di Architettura e della Conferenza dei presidi di Ingegneria.

Ma, ovviamente, nulla è accaduto, in perfetta linea con l'atteggiamento corrente della maggior parte di coloro che occupano, in Italia, posizioni di dirigenza: non rispondere e, così, non dare spazio a qualsiasi critica, di qualsiasi natura, tanto il tempo, grande amico, pone rmedio a tutto perchè ogni cosa, col trascorrere dei giorni, dei mesi e degli anni, passa di moda e tutti dimenticano.

Alleghiamo, per chi volesse averne visione diretta, l'indirizzo web del CISIA.

 

www.cisiaonline.it

 

 

 

 

 

 

 

 

www.archigrafica.org
mail